• morte-della-bimba-dal-balcone_crop.png

Bimba di 3 anni muore cadendo dal quinto piano di un palazzo

Un'altra tragedia è accaduta a Torino il 14 gennaio 2022: una bambina di soli tre anni muore dopo essere precipitata la sera prima dal ballatoio di uno stabile sito in via Milano 18, dove la bimba abitava con la madre. Un caso di cronaca che ha colpito tutti: i vicini di casa sono ancora sotto shock per quanto accaduto. Mohssine Azhar, 32 anni, fidanzato della madre è stato arrestato con l'accusa di omidicio; i due abitavano nello stesso palazzo ma in appartamenti diversi e nella prima testimonianza il giovane ha dichiarato di essere "colpevole" ed ha raccontato la sua versione dei fatti di quella sera: la bambina avrebbe raggiunto da sola l'abitazione di Mohssine mentre lui era in casa in compagnia di amici con cui stava passando la serata tra alcool e droga; avrebbe preso in braccio la bambina portandola sul balcone a salutare la mamma che si trovava al piano inferiore e facendola giocare, come che era solito fare, e cioè quello di farla volare in aria e poi riprenderla qualcosa è andato storto; "Stavamo salutando la mamma che era rimasta sull’altro balcone, ma mi è scivolata dalle mani" è quanto si legge nell'articolo su torinotoday del 15 gennaio 2022.

Da quanto emerge, invece, dai primi accertamenti dopo l'autopsia il corpo di Fatima avrebbe eseguito una parabola prima di atterrare nel cortile quindi, le ipotesi al momento sono le seguenti:
se il lancio fosse avvenuto perpendicolare al terreno e poi scivolata, la bimba avrebbe sbattuto prima contro la tettoia del balcone e cadendo di sotto avrebbe anche urtato i quaranta centimenti di pensilina che sbordano dal ballatoio sottostante; invece c'è un elemento che porta a pensare che il lancio sia avvenuto con una forza tale da spingerla oltre gli ostacoli: l'impatto con il selciato.

Quindi, si pensa ad un gesto volontario dell'uomo, visto che la bambina risulta caduta di schiena ed il corpo è stato trovato a circa tre metri e mezzo dal confine disegnato dai balconi. 

L'ing. Fabrizio Mario Vinardi è stato nominato CTP dalla mamma della piccola Fatima, con il compito di ricostruire e chiarire la dinamica dei fatti.

 

 

Condividi